Man pressing digital button in a futuristic touchscreen monitor

NUOVA INFORMATIVA PRIVACY

INFORMATIVA RESA AI SENSI DEL DECRETO LEGISLATIVO 30 GIUGNO 2003, N. 196 COSÌ COME AGGIORNATO E MODIFICATO DAL DECRETO LEGISLATIVO N.101 DEL 10 AGOSTO 2018 NONCHÉ DEL REGOLAMENTO (UE) 2016/679 DEL PARLAMENTO EUROPEO E DEL CONSIGLIO DEL 27 APRILE 2016 RELATIVO ALLA PROTEZIONE DELLE PERSONE FISICHE CON RIGUARDO AL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI, NONCHÉ ALLA LIBERA CIRCOLAZIONE DI TALI DATI E CHE ABROGA LA DIRETTIVA 95/46/CE, (DI SEGUITO ANCHE “REGOLAMENTO EUROPEO” O “GDPR”).

COOPCREDIT, intende garantire ai propri clienti, nonché a tutte le persone fisiche con cui intrattiene rapporti anche solo informativi, la massima trasparenza nella informazione preventiva al rilascio del consenso al trattamento dei propri dati personali.

Sulla base del Regolamento Europeo, con la presente informativa, si vuole rappresentare come COOPCREDIT tratti dati personali, in occasione dello svolgimento della propria attività commerciale, sia nella qualità di Titolare del trattamento sia nella eventuale ed ulteriore qualità di Responsabile esterno al trattamento dei dati. In particolare si intende fornire un’informativa sul trattamento dei dati relativi a tutti gli interessati persone fisiche, i cui dati vengono trattati nella loro qualità di clienti, rappresentanti legali, esecutori, titolari effettivi del Mediatore Creditizio. Dati questi occorrenti a gestire richieste di ricerca di finanziamento e/o garanzia presso gli Istituti di Credito, Consorzi Fidi e/o Fondi di Garanzia Statali, nonché ad effettuare tutte le altre attività connesse e strumentali alla conclusione della richiesta dell’interessato quali consulenza, assistenza finanziaria ed assicurativa.

Dati oggetto di trattamento. Per raggiungere i fini sopra riportati e dunque dare esecuzione ai servizi offerti da COOPCREDIT, risulta necessario e, in alcuni casi obbligatorio per legge, raccogliere e utilizzare alcuni dati, quali:

A) Dati personali identificativi di persone fisiche anche se collegate all’Interessato (familiari, soci, garanti, titolare effettivo, ecc.).

B) Dati di natura bancaria, finanziaria, societaria, di bilancio o di natura fiscale, funzionali alla corretta valutazione del merito creditizio del cliente e dei soggetti persone fisiche ad esso collegati.

C) Dati di natura giudiziaria o relativi a condanne penali e/o reati, specialmente in quanto funzionali all’adempimento degli obblighi antiriciclaggio di cui al D.Lgs. 231/07.

D) Dati di natura sanitaria, solo sulla base di specifico consenso dell’interessato, e solo all’eventuale fine di gestire, a favore dell’interessato e dunque del cliente, ipotesi di temporanea incapienza economica, anche per valutare azioni a prevenzione dell’usura.

Interessati al trattamento. Gli interessati al trattamento del dato sono le persone fisiche anche quando riconducibili direttamente o indirettamente a persone giuridiche il cui consenso sia stato prestato come già rilevato.

Il titolare del trattamento dei dati raccolti è COOPCREDIT: sede legale in Via Nizza 53, 00198, Roma; P.IVA e C.F. 01426650881; e-mail: info@coopcredit.it, pec: coopcredit@pec.it; sede operativa in Via Barchitta 6, 95048 Scordia (CT).

Contitolari e Responsabili del trattamento. COOPCREDIT può nominare – verificandone i requisiti – nell’ambito delle sue attività Contitolari e Responsabili del trattamento a norma degli art. 26 e 28 del GDPR, di seguito specificati.

Obbligatorietà del trattamento di alcune tipologie di dato. I dati di cui alle lettere A), B) e C) sono obbligatoriamente trattati da COOPCREDIT per la gestione dei rapporti inerenti il mandato di mediazione, ivi compresi quelli con istituti bancari, intermediari finanziari e confidi c.d. minori ed altri soggetti coinvolti nell’esecuzione del contratto. Sono altresì trattati per l’esecuzione delle operazioni richieste, ivi compresa l’attività di consulenza accessoria alla mediazione, e l’adempimento dei connessi obblighi di legge e delle disposizioni delle Autorità regolamentari e vigilanti sul settore. In assenza di tali dati non si potrà dare corso alle richieste presentate. I dati di cui alla lettera D) potranno essere oggetto di consenso al momento della richiesta di contratto oppure nel corso dello svolgimento del rapporto ove ne risulti la necessità.

Trattamento di alcuni dati su base volontaria. Diversamente dai casi di obbligatorietà del consenso, e solo sulla base di autonomo e volontario e specifico consenso, COOPCREDIT potrà inoltre trattare i dati raccolti per attività di marketing diretto o per segnalare la propria clientela, attuale o potenziale, ad altri intermediari o società convenzionate terze che forniscono servizi non resi da COOPCREDIT.

Le finalità del trattamento. I dati assunti sulla base di specifico consenso potranno essere trattati per le seguenti finalità:

1) Per la fase di instaurazione, esecuzione e controllo del rapporto in funzione del quale sono raccolti. I dati verranno trattati in forma cartacea e/o in formato elettronico.
2) Per la valutazione di merito creditizio relativamente alla richiesta di garanzia/di finanziamento, per la valutazione dell’affidabilità economica del cliente (e relativi rischi connessi) e per la valutazione di approccio al rischio di riciclaggio e di finanziamento del terrorismo, anche mediante l’utilizzo di procedure di profilazione informatica predefinite. Il sistema informativo utilizzato a tali fini è costituito da banche dati pubbliche e private, indicatori di rischiosità settoriale e geografica forniti dalle autorità, ai fini del controllo antiriciclaggio e finanziamento al terrorismo per le attività istruttorie ed amministrative di back office.
3) Per conservare i dati ai sensi e nel rispetto della normativa sulla trasparenza e correttezza delle relazioni con la clientela, nonché ai fini dei controlli antiriciclaggio.
4) Per condividere, per quanto di stretta pertinenza, i dati con gli istituti bancari, intermediari finanziari, confidi c.d. minori ed altri soggetti appartenenti alla filiera contrattuale e la cui operatività sia riferibile unicamente all’attività strumentale alla conclusione del rapporto contrattuale.
5) Per tutelare le proprie ragioni di credito in caso di insolvenza in sede giurisdizionale e stragiudiziale, anche avvalendosi di professionisti e soggetti abilitati a effettuare attività di recupero crediti per conto terzi.
6) Per elaborare analisi, studi, ricerche, statistiche a uso interno e promuovere azioni di marketing diretto, ed iscrizione alla newsletter ma solo sulla base di un autonomo e specifico consenso.
7) Per valutare proposte di collaborazione e/o lavoro, con COOPCREDIT. Tale attività comporta la valutazione ed il trattamento di dati identificativi, giudiziari e/o sanitari eventualmente contenuti nell’allegato Curriculum vitae, ma solo sulla base di un autonomo e specifico consenso. Si rappresenta che, sulla base dell’articolo 111 bis del D.lgs. 196/03, la presente informativa, nei casi di curricula spontaneamente trasmessi dagli interessati, potrà essere fornita al momento del primo contatto utile, successivo all’invio del curriculum stesso. 

Conferimento/assunzione dei dati. L’assunzione o il trattamento del dato personale potrà avvenire via e-mail o in via cartacea in occasione di richieste specifiche di ricerca di finanziamento e/o garanzia. I dati non potranno essere trattati se non dopo specifica assunzione di consenso da parte del cliente e degli interessati.

Conservazione. I dati sono caratterizzati da una conservazione sia cartacea che digitale sia presso la sede centrale che presso la struttura periferica nonché presso l’outsourcer informatico, per dieci anni dalla data di cessazione del rapporto contrattuale.
L’archiviazione cartacea si tiene in armadi nelle stanze di COOPCREDIT. In ciascuna sede è individuato un responsabile addetto alla custodia e sicurezza dei dati.
Allo spirare del termine i dati saranno cancellati.

Comunicazione e cessione a terzi dei dati. Al fine di dare seguito agli obblighi derivanti dal contratto, COOPCREDIT si potrebbe avvalere di soggetti esterni che potranno venire a conoscenza dei dati personali esclusivamente per le finalità strettamente correlate ai rapporti stipulati.
I rapporti a tal fine saranno regolati con separati atti di nomina a responsabile esterne o formalizzato per mezzo di appositi accordi di Contitolarità del trattamento.
I Responsabili o i Contitolari sono le persone giuridiche e le persone fisiche. A titolo indicativo trattasi:

a) Degli intermediari finanziari convenzionati e non, che comunque possano essere interessati all’operazione richiesta dal soggetto interessato;
b) professionisti, consulenti e società di recupero crediti;
c) società di assicurazione;
d) società di informazioni commerciali;
e) attività di auditing e di consulenza;
f) gestori di servizi informatici;
g) servizi di postalizzazione e archiviazione documentale;
h) ad Enti ed Istituzioni Pubbliche (ad esempio Ministeri, CCIAA, Regioni, Province, Comuni, Agenzia delle Entrate), per la concessione di agevolazioni e contributi richiesti su Vs. mandato, o per l’adempimento ad obblighi di legge (segnalazione dei rapporti all’anagrafe tributaria ed indagini finanziarie, etc), nonché ad Enti Previdenziali;
i) ISMEA (Istituto di Servizi per il Mercato Agricolo Alimentare).

A tali soggetti i dati trattati potranno essere comunicati solo per l’esecuzione del contratto e non per finalità di marketing indiretto, se non sulla base di uno specifico ed autonomo consenso.
In caso di comunicazione di dati a terzi sulla base di accordi di contitolarità si informa che tale contitolarità si basa sulla condivisione dei dati e delle finalità del trattamento, nell’ambito dei servizi richiesti o in suo favore previsti, inclusa l’attività relativa alla proposizione e conclusione del contratto e per eseguire i correlati adempimenti normativi (quali ad esempio quelli in materia di antiriciclaggio).

Diritti degli interessati: i soggetti cui si riferiscono i dati personali hanno il diritto in qualunque momento di ottenere la conferma dell’esistenza o meno dei medesimi dati e di conoscerne il contenuto e l’origine, verificarne l’esattezza o chiederne l’integrazione o l’aggiornamento, oppure la rettificazione. Gli interessati hanno altresì il diritto di chiedere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, nonché di opporsi in ogni caso, per motivi legittimi, al loro trattamento.
Il complesso dei diritti riconosciuti agli interessati può essere così articolato:

I diritti conoscitivi sono quelli di:
– ricevere informazioni sul titolare del trattamento, su eventuali contitolari e su Responsabili esterni nominati;
– ricevere informazioni sul trattamento, ossia il diritto all’informativa;
– richiedere/ottenere informazione sul trattamento e sui dati trattati, vale a dire il diritto di accesso;
– ricevere informazione su gravi anomalie incorse nel trattamento, ossia il diritto alla comunicazione di una violazione dei dati;
– ricevere informazioni sul trasferimento dei dati a terzi;
– ricevere informazioni sulle misure tecniche ed organizzative utilizzate da COOPCREDIT.

I diritti di “controllo” sono relativi a:
– autorizzare il trattamento, ossia il diritto al consenso;
– modificare il trattamento, ossia il diritto di limitazione;
– far cessare il trattamento, ossia il diritto di revoca del consenso ed il diritto di opposizione;
– spostare complessi strutturati di dati, ossia il diritto alla portabilità;
– modificare i dati, ossia diritto di rettifica o di integrazione;
– eliminare i dati personali.

L’esercizio dei diritti non è soggetto ad alcun vincolo di forma ed è gratuito. 

Limitazione ai diritti dell’interessato. I diritti di accesso, di rettifica di cancellazione di limitazione e di opposizione, riconosciuti dal G.D.P.R. ed in precedenza illustrati, non possono essere esercitati dall’interessato con richiesta al titolare del trattamento qualora dall’esercizio di tali diritti possa derivare un pregiudizio effettivo e concreto nei casi previsti dall’art. 2 undecies del D.lgs 196/2013.
Tutti i diritti potranno essere esercitati sulla base di apposito modulo presente sul sito http://www.coopcredit.it da inviare all’indirizzo mail info@coopcredit.it, oppure con raccomandata a/r da inviare a Via Nizza 53, 00198, Roma. Detta documentazione è anche resa disponibile presso la sede operativa di COOPCREDIT.
Il termine per le risposte è di 30 giorni (trenta) dalla ricezione della richiesta, estendibili sino a 3 mesi (tre) in caso di particolare complessità della domanda.
In caso di mancata risposta o di risposta negativa o non soddisfacente, l’interessato ha il diritto di proporre un reclamo al Garante per la protezione dei dati personali, seguendo le procedure e le indicazioni pubblicate sul sito web ufficiale dell’Autorità su www.garanteprivacy.it – Piazza di Montecitorio n. 121 00186 Roma. E-mail: garante@gpdp.it. Le eventuali rettifiche o cancellazioni o limitazioni del trattamento effettuate su richiesta dell’Interessato – salvo che ciò si riveli impossibile o implichi uno sforzo sproporzionato – saranno comunicate da COOPCREDIT a ciascuno dei destinatari a cui sono stati trasmessi i dati personali. COOPCREDIT potrà comunicare all’Interessato tali destinatari qualora l’Interessato lo richieda.

MODULO PER ESERCIZIO DI DIRITTI IN MATERIA DI PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI

SCARICA IL MODULO